Tetti Nuovi

Recupero, RESIDENZA

Il progetto è stato pubblicato nell’ambito del Premio PAI 2012: clicca qui per visualizzare la scheda dedicata.

Per i suoi caratteri formali e compositivi, quasi integralmente conservati, il nucleo presenta i tratti tipici dell’architettura montana della Valle Ellero ed un innegabile valore paesaggistico. Elemento fondante il processo progettuale è stato il rapporto tra i tre piccoli volumi che fin dalle origini hanno articolato lo spazio intorno all’aia. Le dimensioni particolarmente contenute, lo spessore dei muri in pietra che ulteriormente riducono le superfici interne, hanno portato ad individuare funzioni diverse e specifiche per ogni singolo fabbricato. La frammentazione dello spazio abitativo nelle diverse unità che lo compongono è ricucito dalla spina connettiva posteriore. La coerenza tra aspetto formale e tecnica costruttiva è l’altro punto essenziale del progetto: la muratura è quindi elemento portante e su di essa appoggia la struttura di lignea copertura; le sezioni dei muri restano importanti anche nelle parti degli edifici che vengono ricostruite.

  • Progetto: 2005 + 2009 + 2012 // Realizzazione: 2006-2007 + 2015 + Parzialmente non realizzato // Luogo: Roccaforte M.vì, fraz. Rastello (CN)